PENSARE IN MODO SOSTENIBILE

LA SFIDA

Come adattare il portafoglio per ottenere obiettivi di sostenibilità?

Negli ultimi anni i rischi e le opportunità legati ai fattori ESG (ambientali, sociali e di governance) hanno assunto una crescente rilevanza nelle decisioni di investimento dei gestori di fondi.

Gli studi sull'integrazione dei fattori ESG sono in costante aumento e sempre più gestori di fondi sono convinti che:

1)  l'integrazione dei criteri ESG possa accrescere il potenziale di creazione di valore costante nel lungo periodo;
2) i fattori di sostenibilità possano influire in maniera significativa sul profilo di rischio/rendimento dei loro investimenti.

Fonte: PLSA Made Simple Guide: Environmental, Social and Corporate Governance (ESG), marzo 2019.

Dalle ricerche di BlackRock emerge che nei prossimi anni gli asset sostenibili potrebbero sovraperformare gli asset non sostenibili e al contempo essere relativamente meno esposti a rischi a lungo termine come quelli legati agli eventi climatici.

L’INTERVENTO

Sempre più spesso, in fase di costruzione del portafoglio, l'integrazione di rating di sostenibilità e prospettive sul mercato sugli asset sostenibili si rivela un aspetto importante, al pari della determinazione dell'obiettivo di rischio/rendimento.

Grazie alla proliferazione di strumenti indicizzati che tengono conto di diversi fattori ESG gli investitori possono implementare le loro decisioni di investimento sostenibile e hanno l'opportunità di trasformare l'intero portafoglio, andando oltre una marginale esposizione tattica a determinati prodotti.

Intensità delle emissioni di carbonio (tonnellate metriche di CO2/fatturato)

Intensità delle emissioni di carbonio (tonnellate metriche CO2/fatturato)

*Fonte: BlackRock, MSCI ESG Research, maggio 2020.
A mero scopo illustrativo.

I rendimenti dell'indice sono riportati a mero scopo illustrativo. La performance dell'indice non tiene conto di commissioni di gestione, costi delle operazioni e altre spese. Gli indici non sono gestiti e non è possibile investire direttamente in un indice.

IL RISULTATO

In questo esempio la transizione dell'asset allocation strategica del portafoglio a benchmark sostenibili con esposizioni equivalenti ha comportato una riduzione del 60% delle emissioni di carbonio, pari alla CO2 emessa in un anno da 23 automobili.*

Anche il rischio complessivo del portafoglio è diminuito. Tale flessione potrebbe essere in parte riconducibile alla maggiore esposizione a società che adottano prassi operative più valide e presentano quindi un miglior profilo qualitativo in termini di fattori.

PERCHÉ INDICIZZARE?

L'approccio basato su regole alla definizione dell'universo di investimento e degli standard ESG proprio dell'indicizzazione permette agli investitori di integrare i criteri di sostenibilità in modo trasparente e conveniente senza scostarsi dalle proprie view regionali e settoriali di fondo.

I case study hanno mero scopo illustrativo; non costituiscono garanzia di esperienze o risultati futuri e non devono essere considerati alla stregua di consulenze o raccomandazioni di investimento.

Rischio: Le informazioni qui fornite non devono essere considerate alla stregua di ricerche, consulenze di investimento o raccomandazioni riguardanti determinati prodotti, strategie o titoli. Il presente documento ha mero scopo illustrativo e informativo ed è soggetto a modifiche. Non è stato approvato da alcuna autorità normativa o autorità per la regolamentazione delle operazioni su titoli.

Le questioni ambientali, sociali e di governance (ESG) trattate nel presente documento potrebbero influire sulle decisioni di un team di investimento rispetto a determinati settori o società. I risultati potrebbero essere diversi da quelli di portafogli che non applicano criteri ESG analoghi al loro processo di investimento.

COME POSSIAMO AIUTARTI

Dai case study all’outsourcing totale, scopri tutte le nostre soluzioni di portafoglio per riconfigurare il tuo portafoglio.

ESPLORA LE SOLUZIONI DI PORTAFOGLIO