OGNI PASSO CONTA

50 anni di esperienza negli investimenti indicizzati dalla parte degli investitori

Capitale a rischio. Il valore e il reddito degli investimenti possono aumentare o diminuire e non sono garantiti. L'investitore potrebbe non recuperare l'importo originariamente investito.

 

Nel 1971, nella Silicon Valley viene lanciato il primo microchip commerciale e poco più a nord, a San Francisco, uno dei predecessori di BlackRock crea il primo prodotto di investimento indicizzato1. Il potere rivoluzionario dei microchip, fondamentali per il funzionamento dei dispositivi alla base della vita moderna, è subito evidente. L'avvento degli investimenti indicizzati invece richiederà un'evoluzione graduale ma cambierà il settore delle gestioni abbattendo tutte le barriere agli investimenti. Dopo cinquant'anni, ancora oggi l'indicizzazione presenta un grande potenziale di sviluppo. Le nostre stime indicano che gli asset indicizzati corrispondono ad appena il 10% degli investimenti complessivi sui mercati pubblici a livello globale, ma crediamo che centinaia di milioni di persone potrebbero trarre vantaggio dall’indicizzazione2.

L'indicizzazione è una scelta premiante: ha infatti dimostrato che investire non deve essere un’attività complessa o riservata esclusivamente a investitori professionali e clienti privati affluent. Ha consentito di accedere con facilità ai driver di rendimento, reso gli investimenti più convenienti e offerto un maggior livello di trasparenza sull'esposizione dei portafogli e sui relativi costi. Più di recente, nell'ambito dell'indicizzazione e degli ETF (Exchange Traded Funds) che replicano indici si è assistito a un ampliamento della gamma di offerta per integrare anche soluzioni sostenibili; tale trend favorisce l'adozione di nuovi standard qualitativi sui mercati e guida l'evoluzione di economie e società in un'ottica di lungo periodo.

iShares è lieta di contribuire all'ascesa degli investimenti indicizzati in tutto il mondo. Nei nostri uffici e sui nostri computer ci sono continui rimandi allo scopo della società, ossia “dare un contributo decisivo al progresso degli investitori”. Si tratta di una declinazione dell'obiettivo di iShares che completa la mission di BlackRock, aiutare un numero sempre maggiore di persone a raggiungere il proprio benessere finanziario.

A nostro parere numerose società hanno slogan motivanti privi però di solidità in quanto non sono supportati da un impegno reale. Scopo della prima edizione del report di iShares sui progressi degli investitori è fare chiarezza sui nostri obiettivi e ribadire il nostro impegno: rendere gli investimenti più semplici e convenienti, nonché più sostenibili e resilienti nel lungo periodo. Raggiungere tali obiettivi significa realizzare le speranze e le attese di milioni di investitori in tutto il mondo che hanno affidato a BlackRock la gestione dei loro patrimoni.

 

Le nostre stime indicano che gli asset indicizzati corrispondono ad appena il 10% degli investimenti complessivi sui mercati pubblici a livello globale.3

Salim Ramji
Global Head of iShares and Index Investments
Salim Ramji, Senior Managing Director, è Global Head of iShares and Index Investments di BlackRock e uno dei membri del Global Executive Committee della società